La Compagnia

La Compagnia della Vela di Roma è una Scuola Vela organizzata e gestita da tecnici e istruttori della Federazione Italiana Vela esperti nelle attività didattiche e formative.

La base si trova sul lago di Bracciano all’interno del Parco Regionale del Lago di Bracciano e Martignano e si estende per ben 18.800 mq con a disposizione 150 mt lineari di spiaggia privata. La location prevede un’area club house, rimessaggio barche, ampio parcheggio anche per i carrelli porta barche, servizi, solarium e organizzazione eventi. La Compagnia offre servizi prettamente sportivi, di formazione alla vela per bambini, ragazzi, adulti, attività di noleggio catamarani (Hobie Cat 16/Tika) e derive (Laser), stage e allenamenti periodici di livello agonistico, nello specifico con le classi: Optimist, Laser, Catamarani come TIKA, Hobie Cat 16 gennaker, Wild Cat Hobie FI8. La Base è sede della Flotta Hobie Cat 16 tra le più attive e numerose in Italia (flotta 302 alto Lazio) ed è casa della squadra agonistica Hobie Cat 16 spi YOUTH (by Sailing Point Racing) che da anni rappresenta con i suoi equipaggi l’Italia ai Campionati del Mondo ISAF Youth.

Siete i benvenuti.
Buon vento.
Il Direttore Tecnico Matteo Nicolucci.

Campi scuola bambini

Le attività

L’attività in sede si svolge principalmente nei mesi estivi tra maggio e settembre, dalle 10 del mattino fino al tramonto, quando lo staff tecnico specializzato FIV gestisce le attività formative divise in:

  • Campus Estivi per bambini e ragazzi
  • Corsi di vela settimanali
  • Lezioni individuali full immersion
  • Stage di preparazione e perfezionamento
  • pre-agonistico e agonistico

 

Novità assoluta unica in Italia è la HOBIE CAT RACING SCHOOL, dove pluri titolati campioni del catamarano insegnano e garantiscono efficienza e qualità. L’attività invernale proseguirà con gli allievi più meritevoli, per tutti i weekend ininterrottamente con le squadre agonistiche presso le sedi marine del litorale romano, accreditate dalla Compagnia della Vela di Roma per le squadre Optimist, Laser, deriva FIV 555 per il match race e catamarani TIKA, Hobie Cat 16 e FI8.

 

Il Parco

Il territorio del lago di Bracciano e Martignano è caratterizzato da elementi naturalistici che, pur avendo subito negli anni una pres­sione causata da elementi antropici, mantiene le caratteristiche della campagna romana e della Tuscia meridionale.
L’ambiente meraviglioso che circonda le sponde dei due laghi, in tutte le stagioni dell’anno, contribuisce a creare un clima piacevole e sop­portabile anche nei più freddi mesi invernali. La zona permette il pro­liferare di specie arboree ed arbustive importanti quali il Carpino Nero, il Leccio, la Roverella, Il Cerro, l’Acero Minore, l’Olmo e tutta una vegetazione minore tra le più belle del comprensorio. La popo­lazione animale presente sul territorio del parco è ricca e varia contando sulla presenza di mammiferi soprattutto notturni coma la donnola, la volpe, il riccio, il tasso e varie specie di roditori (Topo sel­vatico, topo ragno, topo quercino, istrice).
Tra i volatili non è difficile imbattersi con rapaci notturni come la civetta, il barbagianni e l’allocco. Tra le altre specie troviamo la cornacchia grigia, la Ghian­daia, il merlo e occasionali coppie di Nibbi bruni.
La zona, inoltre, è ricca di importanti testimonianze archeologiche che coprono un arco cronologico di circa ottomila anni partendo dall’epoca preisto­rica e passando per le imponenti testimonianze Etrusche, Romane e Medioevali. Strutture e siti sono stati per la maggior parte riassorbiti dalla fiorente e spesso selvaggia vegetazione, creando situazioni di estremo fascino che suscitano il piacere della riscoperta del nostro passato. Il parco naturale pertanto, è da considerare una realtà con un elevato patrimonio ambientale e culturale, sia perché circonda due dei laghi tra i più belli ed incontaminati d’Italia, sia perché è alle porte di una metropoli come Roma. Per noi la pratica sportiva inte­grata alle caratteristiche ambientali di questo posto, è inevitabil­mente il canale privilegiato attraverso il quale avvicinare il pubblico alla natura con il desiderio di approfondirne la conoscenza vivendo gli spazi aperti con un atteggiamento sportivo e culturale.

parco-page
tika-page
rimessaggio-page